Che caos giù al porto di Forio

Che caos giù al porto di Forio

Lettera al direttore

Un turista appena giunto sull’isola, come del resto fa tutti gli anni, sbarcato a Forio, trova un’amara sorpresa, il porto caratteristico di una volta non esiste più.

Ci racconta che ogni volta che scendeva a Forio l’unica nota stonata, era la puzza di fogna alla base del molo. “Quest’anno non è cambiato nulla ma trovare modificato l’ingresso del paese, questo mi ha fatto molto male.

I basoli sono belli ma posti in un contesto sbagliato, per non parlare di quei freddi paletti di metallo in bella (si fa per dire) mostra.

Mi sembra di essere piombato in una delle tante periferie delle metropoli. Vorrei tanto sapere chi ha progettato questo scempio”.

“Ho notato che hanno stretto la carreggiata e anche che si sono dimenticati di mettere i tombini per l’acqua piovana. Mi dispiace, penso che il prossimo anno andrò in qualche altra località caratteristica, Forio non mi piace più”.

Come dare torto a questa persona, l’ingresso del paese non piace nemmeno ai foriani.

1.054 Visualizzazioni
Redazione

Redazione