Save the Sea a Citara con Plastic Free e la collaborazione di Radio105 e TrenItalia (video)

Save the Sea a Citara con Plastic Free e la collaborazione di Radio105 e TrenItalia (video)

Quella di oggi è stata una mattinata all’insegna del rispetto per l’ambiente e nonostante le temperature fossero estreme, i volontari sono riusciti a raccogliere tanta plastica.

Le dichiarazioni di Paolo Morgera e Jessica Iaccarino, referenti dell’associazione principe della battaglia contro l’inquinamento da plastiche:

“Abbiamo portato a termine la raccolta nonostante la temperatura molto elevata sulla spiaggia, un ringraziamento va a tutti i partecipanti in particolare modo ai bambini. 

Ringrazio il Comune di Forio e l’azienda SuperEgo per il supporto e collaborazione, ringrazio al pub “il Panino” di Citara per averci fornito gratuitamente di bottiglie d’acqua.

Facciamo un appello a tutti i cittadini di collaborare e a rispettare l’ambiente, non vogliamo ringraziamenti ma solo collaborazione perché la battaglia è davvero dura quando si è in pochi. 

Noi non molleremo perché il nostro compito di adesso è di lasciare alle generazioni future (i nostri figli) un mondo più pulito.

Invitiamo altresì tutti i comuni di posizionare più cestini per la raccolta differenziata sulle spiagge libere, abbiamo raccolto anche tantissime cicche di sigarette. Molte persone inconsciamente buttano i mozziconi di sigarette sulla spiaggia senza rendersi conto che danno fanno all’ambiente e al mare.

Un ulteriore appello alle amministrazioni dell’isola è quello di allestire dei bagni pubblici sulle spiagge libere, un servizio molto importante soprattutto per le persone portatori di disabilità”.

Ringraziamo Plastic Free Onlus Ischia, Radio105 e Trenitalia ma soprattutto ringraziamo i tanti bambini che hanno partecipato alla raccolta sacrificando una giornata di mare.

1.160 Visualizzazioni
Marcello De Rosa

Marcello De Rosa

Amo la mia terra senza se e senza ma. Scrivo la verità perché la verità ci rende liberi. La mia libertà la conquisto giorno dopo giorno svelando il marcio della nostra società