L’ isola d’Ischia e la depurazione che non c’è (video)

L’ isola d’Ischia e la depurazione che non c’è (video)

Cari sindaci Enzo Ferrandino, Giosi Ferrandino, Giacomo Pascale, Stani Verde, Irene Iacono e Dionigi Gaudioso, quanto vi costa riunirvi e realizzare un tavolo permanente e tecnico per decidere una volta per tutte dove collocare due o tre depuratori sull’isola d’Ischia? I soldi ci sono e anche gli strumenti, il Patto per lo Sviluppo è già operativo manca solo la volontà politica che è quella di mettervi insieme.

Sono più di quarant’anni che si usa il depuratore come cavallo di battaglia nei comizi elettorali, sono quattro decenni che isolani e turisti fanno il bagno nell’acqua sporca. Il divieto di balneazione a Sant’Angelo è solo uno dei tanti simboli di incapacità politica nel risolvere questo annoso problema.

Vi ricordo cari sindaci che voi siete nostri dipendenti e dovete essere più rispettosi nei confronti del popolo che vi paga lo stipendio. Oggi ci troviamo per l’ennesima volta a scrivere una pagina nera della vostra incapacità di risolvere, una volta per tutte, questo grave problema.

Non servono urbanisti di fama Internazionale che vengono a dire che cosa dobbiamo fare per migliorare il turismo, sono quarant’anni che lo ripetiamo a voi politici e vostri predecessori, che l’isola ha bisogno di almeno tre depuratori. Vi siete mai chiesti dove vanno a finire le deiezioni e quelle di cinquecento mila turisti ogni giorno? A mare!

696 Visualizzazioni
Marcello De Rosa

Marcello De Rosa

Amo la mia terra senza se e senza ma. Scrivo la verità perché la verità ci rende liberi. La mia libertà la conquisto giorno dopo giorno svelando il marcio della nostra società