INCONTRI MUSICALI AI GIARDINI LA MORTELLA. MUSICA DA CAMERA CON THOMAS KELLY PIANOFORTE

INCONTRI MUSICALI AI GIARDINI LA MORTELLA. MUSICA DA CAMERA CON THOMAS KELLY PIANOFORTE

Il giovane pianista Thomas Kelly, uno dei più interessanti nuovi talenti britannici

Sabato 14 e domenica 15 ottobre – ore 17:00
M. Clementi: Sonata op.24 n.2
F. Chopin: Ballade n.1 op.23
M. Ravel: Jeux d’eau
S. Thalberg: Grande fantasia sul Don Pasquale di Donizetti
Liszt/Busoni/Horowitz: Mephisto Waltz n. 1

Thomas Kelly, nato a Londra nel 1998, ha iniziato gli studi pianistici alla Purcell School of Music proseguendoli poi al Royal College of Music con D. Alexeev. Tom Kelly è destinatario per gli anni 2023/2024 della prestigiosa borsa di studio intitolata a Benjamin Britten, supportata dalla Philip Louser Foundation ed assegnata ogni 2 anni ad artisti eccezionali che hanno completato il Diploma Course al Royal College of Music.

Sono numerevoli i Primi Premi vinti da Thomas in concorsi pianistici internazionali: 1° Premio Pianale International 2017, Kharkiv Assemblies 2018, Lucca Virtuoso 2018, RCM Joan Chissell Schumann competition 2019, Kendall Taylor Beethoven competition 2019, BPSE Intercollegiate Beethoven competition 2019, Theodor Leschetizky competition 2020, e nel 2021 è stato uno dei finalisti al prestigioso Leeds International Piano Competition. Si è esibito in importanti Sale e Teatri europei: a Londra alla Wigmore Hall, Cadogan Hall, Steinway Hall, al Conservatorio di Parigi, alla Streingreaber Haus in Bayreuth, Teatro Del Sale a Firenze, North Norfolk Music Festival a Vilnius etc. ed ha al suo attivo numerose registrazioni radiofoniche e televisive. Thomas è C. Bechstein Scholar supportato dal Kendall-Taylor award, dal 2020 dal Keyboard Charitable Trust e dal 2021 dal Talent Unlimited.

Estremamente vario ed impegnativo sarà il programma che Tom Kelly presenterà al pubblico della Mortella, e che comprende alcune delle più celebri e note pagine della letteratura pianistica di ogni tempo, tra cui la Ballata n. 1 di Chopin: composizione celeberrima e di grande complessità strutturale ed espressiva, è sempre stata nel repertorio di tutti i più grandi pianisti.

245 Visualizzazioni
Redazione

Redazione