Procida. Politiche Sociali, educazione e scuola

Procida. Politiche Sociali, educazione e scuola

La delegata alle politiche sociali Sara Esposito ha condiviso: “Oggi -magnifica mattinata di novembre- con le classi IV B e IV C Istituto Comprensivo I C.D. “Antonio Capraro” Procida abbiamo accolto la ‘Sirena Marina’ nel suo prezioso baule.

Il progetto, che ha visto coinvolti i nostri bambini, nasce da un’idea di Roberto Papetti e Adriano Beratoni in collaborazione con la Scuola primaria ‘G. Mameli’ di Marina di Ravenna da dove è iniziata quest’avventura nel 2018.

La Sirena Marina viaggia lungo le coste italiane con l’intento di incontrare e mettere in comunicazione bambine e bambini di altre scuole, di altri paesi che hanno come elemento comune il mare.

Procida Capitale Italiana della Cultura 2022 è la prima tappa di quest’anno scolastico per la Sirena Marina.

Oggi grazie anche al contributo importante di Nonno Mario abbiamo ricevuto e scoperto le meraviglie contenute nel baule.

Un baule ricco di doni, lavori, foto, oggetti speciali e diario di bordo di tutte le bambine e bambini che precedentemente avevano accolto il baule.

Al termine di quest’anno scolastico la Sirena Marina porterà con sé – facendo ritorno a Marina di Ravenna- anche i lavori e le creazioni dei nostri bambini.

Il diario di bordo nel baule si arricchirà con i racconti e le storie degli alunni della Capraro di Procida.

Un doveroso grazie alla nostra Dirigente Rossella Salzano ed uno speciale alle docenti della Primaria che con entusiasmo, passione e dedizione accompagnano i nostri figli in questi importanti progetti di crescita”.

30 Visualizzazioni
Redazione

Redazione