Firmato l’accordo tra il Commissario per la ricostruzione post sisma a Ischia, Giovanni Legnini, e il Mit

Firmato l’accordo tra il Commissario per la ricostruzione post sisma a Ischia, Giovanni Legnini, e il Mit

Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Campania, il Molise, la Puglia e la Basilicata

Controlli preventivi e verifiche a campione per accertare il corretto utilizzo dei contributi pubblici assegnati per la realizzazione degli interventi di ricostruzione post sisma sull’isola di Ischia.

Il Commissario Straordinario di Governo per la ricostruzione post sisma a Ischia, Giovanni Legnini, ha siglato un Protocollo d’intesa con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Campania, il Molise, la Puglia e la Basilicata, Sede Centrale di Napoli, nella persona del Presidente Placido Migliorino, che va nella direzione della garanzia e della piena trasparenza sui progetti e sulle opere che hanno beneficiato dei finanziamenti pubblici a seguito dei danni determinati dal terremoto del 21 agosto 2017.

A tal proposito, il Provveditorato fornirà supporto sia tecnico che amministrativo nell’esecuzione delle verifiche a campione, che avverranno a cadenza mensile e i cui oneri sono a carico dello stesso Commissario.

Inoltre, al fine di definire un regolamento comune che disciplini proprio le modalità di attuazione delle verifiche e dei controlli, sarà istituito un tavolo tecnico congiunto fra il Commissario e il Provveditorato. Il responsabile e referente del Provveditorato sarà il Dirigente dell’Ufficio Dirigenziale 2-Ufficio Tecnico di Napoli-Ing. Giuseppina Morrone, mentre il responsabile e referente del Commissario Straordinario sarà il dott. geol. Vincenzo Albanese.

“Desidero ringraziare il Presidente Migliorino per la disponibilità a collaborare e per il supporto tecnico che ci permetterà di rafforzare ulteriormente la rete dei controlli sul complesso lavoro per la ricostruzione di Ischia, che merita pieno rigore e correttezza” ha commentato il Commissario Giovanni Legnini.

346 Visualizzazioni
Redazione

Redazione