INCONTRI MEDITERRANEI: “AMADA” IN CONCERTO A LACCO AMENO

INCONTRI MEDITERRANEI: “AMADA” IN CONCERTO A LACCO AMENO

La quarta edizione della rassegna degli eventi “Incontri Mediterranei”, Venerdi 25 Agosto alle 21:30 presenterà “Amada” in concerto, nel clima affascinante di Piazza Santa Restituta.

Napoletana di origine, Annalisa Madonna in arte “Amada”, autrice e cantante di ispirazione partenopea, ha sempre mostrato amore per le lingue e i linguaggi del mondo.

La sua musica coinvolgente e raffinata, le ha permesso durante la sua lunga carriera da autentica interprete, di duettare più volte con la cantante israeliana Noa e in questa occasione a Lacco Ameno, la sua meravigliosa voce sarà accompagnata dai noti e brillanti narratori/musicisti: Francesco Di Cristofaro – fisarmonica e flauti, Francesco Fabiani- chitarra, Giacomo Pedicini- Basso, Francesco Manna- percussioni.

I suoi grandi sogni e ispirazioni le hanno consentito di scrivere canzoni arricchite da influenze diverse, appassionando il pubblico con il suo diario di viaggio musicale, intento a rivelare le sue tante scoperte, avventure tra l’America Latina e il Mediterraneo, soprese, incontri, gioie e dolori vissuti durante questo inarrestabile percorso di vita, definito “come un filo rosso in musica che unisce il Mare nostrum alle sonorità atlantiche”.

Inizio concerto: ore 21:30 in Piazza Santa Restituta.

Evento organizzato dal comune di Lacco Ameno, Associazione culturale Jaaz, Associazione culturale A Luna & O Sole

Partecipazione Libera e gratuita

236 Visualizzazioni
Valentina Felici

Valentina Felici

Nasce a Roma dove consegue la laurea in Lettere e Filosofia presso La Sapienza. Iscritta regolarmente all’albo della Regione Campania, si ritiene una giornalista molto creativa. Da 9 anni scrive articoli per diversi quotidiani e riviste importanti. Redige comunicati stampa per alcune società di spettacolo e cultura di Roma. Attualmente, si impegna nella stesura di articoli che contrastano la violenza di genere in sinergia con alcune istituzioni pubbliche e aziende, cercando di donare un sostegno laddove ce ne sia bisogno e promuovendo numerosi programmi e campagne di sensibilizzazione.